Normativa – Ecomill

Normativa

In Italia l’equity crowdfunding è disciplinato dal D.L. 179/2012 (“Decreto Crescita 2.0”) recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” e convertito con la Legge 221/2012. Tra i suoi elementi più rilevanti:

  • l’introduzione di una nuova forma societaria, la “start-up innovativa”, che gode di semplificazioni normative e agevolazioni fiscali;
  • la delega data a Consob di regolamentare l’equity crowdfunding in Italia, in base alla quale oggi il Regolamento Consob (delibera n. 18592 del 26.06.2013) disciplina il settore.

 

La Consob ha predisposto un percorso di “Investor education” disponibile qui.

Tutte le piattaforme di equity crowdfunding devono essere iscritte in un Registro tenuto da Consob.

 

La normativa per l’equity crowdfunding comprende:

 

La normativa per startup:

  
Richiedi Informazioni

Presto il consenso all’invio di newsletter

Logo Ecomill Crowdfunding

Se vuoi rimanere informato sulle nostre attività,
iscriviti alla nostra newsletter: