Ammontare raccolto:

€ 0

Minimo

€ 0

100%
50%

Massimo

€ 0

Obiettivo:

€ 

Scadenza:

0 giorni

Numero investitori:

0

Investitore professionale:

NO

Condividi su:

  Rendimento finanziario atteso:


  Rientro del capitale:


  Incentivo fiscale:


  Impatto ambientale:


  Impatto sociale:

Investimento minimo:


  Investimento massimo:


  Valore pre-money:


  % ceduta della società:


  Categorie di azioni:

Partner

Per seguire gli aggiornamenti sul progetto registrati!
e-concept è una startup innovativa con sede a Venezia che ha concepito e realizzato la prima infrastruttura di ricarica per la nautica elettrica, pensata in primo luogo per la Laguna.

ecomill_econcept_palina_barca

In particolare, e-concept ha progettato e-dock, una palina elettrificata per l’alimentazione e la ricarica elettrica di imbarcazioni da diporto, da lavoro o per il trasporto passeggeri. La palina, per cui è stato depositato un brevetto in corso di approvazione, è caratterizzata da un design che si integra perfettamente nel tradizionale contesto veneziano. Per completare la copertura infrastrutturale dedicata alla nautica elettrica, il progetto e-dock prevede anche la realizzazione di colonnine di ricarica da molo o terraferma e boe da ormeggio e ancoraggio.

ecomill_econcept_graficaVenezia
Perché iniziare da Venezia? Il Comune ha un piano di elettrificazione della nautica entro il 2030, che si inserisce in un piano più complessivo della Comunità Europea. Se funziona a Venezia, funziona ovunque!

Grazie a una partnership siglata con Enel X, che prevede la fornitura tecnologica per il sistema di ricarica pubblica e privata, sarà anche possibile acquisire ed elaborare i dati utili alla realizzazione dell’intera rete infrastrutturale per la nautica elettrica, attuando sistemi di interoperabilità e sviluppando un App dedicata per integrare i pagamenti.

e-concept ha anche siglato un accordo commerciale con Veritas, principale utility veneziana, per la fornitura, entro la fine del 2020, di paline per la ricarica dei loro mezzi elettrici di smaltimento rifiuti.

Inoltre, le partnership con i produttori di motori nautici elettrici Edyn Marine e Huracan, che forniscono imbarcazioni con motore elettrico per tutto il periodo di testing, contribuiscono a validare ulteriormente la soluzione di e-concept.

e-concept punta ad essere tra i “first mover” nel mercato internazionale delle infrastrutture elettriche per la nautica, un settore abilitante e necessario per lo sviluppo di quello della nautica elettrica che, secondo il rapporto “Electric Boats and Ships 2017-2027” di Research and Markets, è destinato a raggiungere i 20 miliardi di dollari già nel 2027.

Modello di Business

I clienti di e-concept sono sia grandi aziende (o consorzi) private e pubbliche che hanno necessità di una rete privata di punti di ricarica (es. raccolta rifiuti, vaporetti, taxi…), sia clienti privati come hotel, ristoranti, esercizi commerciali che vogliano offrire ai propri clienti un servizio a valore aggiunto.

Nel caso delle barche da lavoro, una mappatura dei punti di approdo consentirà l’installazione di paline dedicate con una potenza superiore che, oltre alla ricarica delle batterie, possano alimentare anche organi di lavoro come gru, sollevatori, argani, compattatori, ecc… senza gravare sulla batteria dell’imbarcazione.

Nel caso della nautica privata, la palina di ricarica sarà installata presso il posto barca, permettendo così il rifornimento energetico durante l’ormeggio dell’imbarcazione.

Attraverso una App dedicata, l’utente finale potrà richiedere di abilitare la fornitura di energia, il monitoraggio e il pagamento. Nel caso delle barche da lavoro l’abilitazione della palina può avvenire tramite badge RFID.
ecomill_econcept_modello_di_business
Il primo mercato di riferimento è Venezia che, oltre ad avere 26.300 imbarcazioni registrate ad uso diportistico e oltre 1.400 imbarcazioni da trasporto pubblico in conto proprio e in conto terzi, è la città simbolo nel mondo per i trasporti su acqua.

Il piano prevede una successiva espansione sia in Italia che nei paesi europei dove maggiore è la spinta all’elettrificazione della nautica. Per esempio, esistono già diverse ZTL precluse ai motori a scoppio su laghi come il lato nord del lago di Garda o diversi laghi in Austria, in Germania o in Svizzera.

Roadmap

ecomill_econcept_roadmap

Perché investire

First mover
e-concept è la prima società in Italia a creare un prodotto concepito espressamente per la costruzione di infrastrutture di ricarica elettrica per la nautica, un mercato ancora agli albori.

Forte radicamento a Venezia
Venezia è la “città nautica” per eccellenza. Un’infrastruttura di ricarica elettrica per la nautica sperimentata a Venezia ha visibilità e credibilità a livello mondiale. Il team di e-concept, società veneziana, ha un forte radicamento nella città e con le sue istituzioni, un connubio unico in grado di rendere il percorso attuativo efficiente ed efficace.

Design “smart” e soluzione tecnologica flessibile
Il design della palina e-dock è stato studiato (e approvato dalle autorità competenti) per essere compatibile con i vincoli paesaggistici stringenti di Venezia; può dunque adattarsi a qualunque altro “paesaggio”. Inoltre, l’ingegnerizzazione dell’infrastruttura elettrica, implementata per l’Italia con Enel X, ha la flessibilità per integrarsi con eventuali altri partner industriali in altri Paesi.

Forte acceleratore per migliorare l’impatto ambientale della nautica
La spinta per l’adozione di propulsori elettrici per la nautica non può prescindere dalla disponibilità di infrastrutture per la ricarica. In acqua è più complesso che in strada e la soluzione di e-concept può costituire un forte acceleratore.
 

Partner

Partner istituzionali
  • Provveditorato Ex Magistrato alle Acque - Ha la competenza su tutte le acque della laguna: disponibilità a sostenere il progetto e a dare la concessione di spazi di ricarica in laguna.
  • Intelligent Cities Challenge (ICC) - Anche grazie a e-concept, il Comune di Venezia partecipa all'interno del bando Intelligent Cities Challenge (ICC), un'iniziativa della Commissione Europea che riunisce 126 città per raggiungere una crescita socialmente responsabile.
  • Confindustria Venezia - Sostiene gli associati tramite la propria rete di opportunità di contatto.


Partner strategici
  • Assonautica - Istituita da Unioncamere nel 1971 per promuovere la nautica da diporto, il turismo nautico e l’Economia del Mare.
  • Enel X - Fornisce la tecnologia per il sistema di ricarica pubblica e privata di tipo 2, modo 3.
  • Veritas - Nel 2020 installerà le paline e-dock in punti strategici per usare la propria imbarcazione elettrica per la raccolta dei rifiuti.


Partner tecnici
  • Edyn Marine - Fornisce imbarcazioni con motore elettrico per tutto il periodo del testing.
  • Huracan - Fornisce imbarcazioni con motore elettrico per tutto il periodo del testing.
  • Orvim - Realizzazione tecnologica del segmento apicale di e-dock.
  • Rein - Realizzazione tecnica del palo di sostegno di e-dock.


Impatto ambientale

La progressiva installazione di e-dock permetterà una riduzione sostanziale delle emissioni dovute al traffico nautico, normalmente composto da imbarcazioni molto vecchie i cui motori non sono dotati di alcun sistema di riduzione dei fumi di scarico, quest’ultimi, spesso di idrocarburi incombusti, risultano molto dannosi sia per la salute pubblica che per il forte deterioramento che la loro azione chimica provoca agli edifici ed ai monumenti.

Inoltre i motori elettrici non causano l’inquinamento dell’acqua generato dalla dispersione di oli lubrificanti e carburanti e riducono l’inquinamento acustico, particolarmente importante dato il contesto specifico della mobilità su acqua a Venezia.

Infine la palina e-dock erogherà solo energia certificata prodotta da fonti rinnovabili (politica del partner Enel X) e in tal senso contribuirà a motivarne la produzione. É predisposta al V2G (vehicle to grid) per consentire la gestione dell’energia in ottica “Smart City”, rendendo i veicoli collegati alla rete di distribuzione dei potenziali depositi di energia, aumentando l’efficienza del sistema elettrico locale e di conseguenza nazionale.

ecomill_econcept_palina_barca
Per sapere di più sul progetto e conoscere i dettagli dell’offerta registrati!
Per sapere di più sul progetto e scaricare i documenti registrati!
Per fare una domanda al progettista registrati!
  
Richiedi Informazioni

Presto il consenso all’invio di newsletter

Logo Ecomill Crowdfunding

Se vuoi rimanere informato sulle nostre attività,
iscriviti alla nostra newsletter: